Recensione “Today”

di RJ Scott – Self Publishing

Data pub.: 09/03/2020

TITOLO: Today

AUTORE: RJ Scott

CASA EDITRICE: Self Publishing

GENERE: Contemporaneo MM

SERIE: Papà single Vol. 2

PAG: 205

DATA PUBBLICAZIONE: 09 Marzo 2020

LINK ACQUISTO

recensione di anya

Recensione Today

Una narrazione senza troppi scossoni, fluida e piacevole.
È il secondo volume della serie “papà single”, ci ritroviamo al matrimonio di Ash e Sean che sono i protagonisti del primo libro.
Brady è il genitore adottivo dei suoi due nipoti, soffre di molti disturbi tra cui quello di ansia sociale, per lui è stato un sacrificio enorme presentarsi alla cerimonia del suo caro amico virtuale Ash.
Proprio quest’ultimo chiede a Eric, ex coinquilino del suo futuro marito, di “tenerlo sotto controllo”.

L’alchimia e l’attrazione tra i due scatta da subito, ma i problemi da affrontare saranno molteplici..
Primo tra tutti la grande fobia di Brady.
Mettete insieme un pompiere bisessuale molto piacente con un nerd bellissimo e la carica di sensualità sarà una garanzia.
Il libro prende velocità verso la metà e devo dire che il finale mi ha lasciata molto contenta.

Da buona amante di storie che parlano di disturbi psicologici sono rimasta soddisfatta.
Lettura consigliata.

4 stelline per me

La serie Papà Single è formata da:

  1. Single
  2. Today
  3. Promise (inedito in Italia)

La copia ARC è stata gentilmente offerta dell’autrice

4 stelle

Trama Today


Quando il mondo ti etichetta e ti giudica senza conoscerti, sarà possibile trovare l’amore?

Il vigile del fuoco Eric è in prima linea insieme alla sua squadra contro gli incendi che minacciano la California. Determinato e calmo persino nelle situazioni più difficili, Eric nutre una vera e propria adorazione per la sua camionetta, ama il suo lavoro e può contare su due amici che gli guardano sempre le spalle. L’unica cosa che gli manca è l’amore, e giorno dopo giorno sembra sempre più difficile trovarlo.

Al matrimonio del suo migliore amico, però, Eric si invaghisce a prima vista del timido Brady, anche se il bel ragazzo snello è molto diverso dal tipo di uomo che in genere attira la sua attenzione. Eric cerca un partner capace di contenerlo a letto, non qualcuno più piccolo di lui che magari vuole fargli intrepretare la parte dell’eroe forte e indomito ogni volta che fanno sesso. Vuole un compagno con cui potersi mostrare vulnerabile, qualcuno che lo ami per il suo cuore e i suoi modi gentili.

La vita di Brady subisce un ribaltamento totale nel momento in cui i nipoti perdono i genitori in un tragico incidente e lui si ritrova, di punto in bianco, papà di due ragazzini. Finora la sua esistenza è stata governata dalla DCD, ma nella sua nuova situazione Brady combatte sia il Disordine dello sviluppo della coordinazione sia le paure che lo aggrediscono ogni giorno, pur di assicurare a Maddie e Lucas una casa.

La decisione di partecipare al matrimonio di un amico non è scevra da rimpianti, ma Brady rifiuta di arrendersi alla paura, anche se teme di poter fare qualcosa che lo renderebbe lo zimbello della festa. Quando incontra Eric, grande e grosso ma con la voce gentile e una cortesia antica, non tarda a innamorarsene. Se solo riuscisse a convincersi che il bel pompiere possa davvero desiderare qualcuno come lui, allora il suo sogno d’amore potrebbe realizzarsi.

Precedente Recensione “Il vampiro cerca moglie” Successivo Recensione “Denim”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.