Recensione ‘Una corte di ghiaccio e cenere’

di LJ Andrews – edito Triskell Edizioni

TITOLO: Una corte di ghiaccio e cenere

AUTORE: LJ Andrews

CASA EDITRICE: Triskell Edizioni

GENERE: fantasy romance fm, no autoconclusivo

SERIE: The Broken Kingdom #2

PAG: 321

DATA PUBBLICAZIONE: 08 luglio 2024

LINK D’ACQUISTO

Recensione di Manu di Una corte di ghiaccio e cenere

Continua con Triskell Edizioni e questa nuova saga fantasy romance. Sono molto felice di averla richiesta perché anche questo secondo volume è una bomba. Per quanto non voglia dare spoiler qualcosa è necessario. 

ATTENZIONE SPOILER!!

Avevamo lasciato nel finale Elise in fuga con Siv dopo che Legion aveva svelato la sua vera natura e l’aveva lasciata. Le due hanno in qualche modo superato il segreto di Siv e sono finite con gli Agitatori, nella speranza di trovare degli alleati che le aiutassero a ripristinare il vero Re a palazzo, dopo che lo zio è stato ucciso durante il colpo di stato orchestrato da Runa, la sorella di Elise, dal cugino Calder, suo promesso sposo e con la complicità di Jarl.

Elise soffre terribilmente la scelta di Legion di allontanarla ma ha una missione da compiere e si ritrova alla corte di Ari, un Notturno che sembra essere la risposta ad un Re scelto dalla Terra. Con tutti i suoi alleati è riuscito mettere in salvo un po’ di gente e vivono tutti a Ruskig, un posto incantevole.

Le strade di Legion e dei suoi fedeli Tor e Halvar però non restano divise da quella della giovane principessa rinnegata. Ari è comunque convinto che l’aiuto di Legion e dei suoi amici lo porterebbe ad avere la corona che crede di meritare, dichiarando guerra al Re fasullo Calder e alla sua spregevole consorte.

Quando Halvar finisce in mani nemiche è l’occasione che Ari cerca per avvicinare Legion (continuiamo a chiamarlo così per comodità) e portarlo dalla sua parte. Sa che lui e i suoi uomini sono potenti ma ignora quanto, così cerca di far leva sulla debolezza di Legion per convincerlo ad andare in guerra. Se solo sapesse…

Con la coda dell’occhio vidi del movimento e rivolsi la mia attenzione a Elise. Aveva un’espressione contemporaneamente attenta e affranta. Resistetti al bisogno di andare da lei, contrassi la mascella e mi voltai. Ravenspire era il mio nemico, e anche il suo, ma non potevo dimenticare che quella fosse anche la sua gente. Per quanto ne sapevo, poteva conoscere entrambe le guardie. Volevo proteggerla da ciò che sarebbe accaduto se avesse continuato a seguire il piano di Ari. Avrebbe visto volti familiari morire, o sarebbe caduta per mano di persone che un tempo amava.

Anche questo secondo volume l’ho divorato in un paio di giorni. Ho trovato una trama ben calibrata e la storia continua a sorprendermi.

Finalmente questa volta le voci narranti diventano due. Se nel primo aveva un senso non darci il punto di vista maschile, in questo nuovo capitolo ho trovato perfetto averli entrambi, perché sappiamo che quei due si amano ma Legion è convinto che per il bene di Elise dovrebbe tenerla a distanza.

Ho ritrovato con molto piacere il resto del gruppo di fedeli a Legion, Halvar e il suo carattere socievole, scanzonato e amichevole, Tor guardingo e diffidente (ha i suoi buoni motivi), ma anche le vecchie conoscenze di Elise hanno il loro perché, specie Siv ma anche Mattis, sebbene la sua curiosità sia fastidiosa.

Buoni ingressi di Stieg, Casper, Junie che si uniscono a Legion e i nuovi amici di Elise, Brant e Kari, ma anche Frey e Ari, soprattutto quest’ultimo. Per quanto dovrebbe essere un personaggio da odiare, è così simpatico, irriverente, sfrontato e in buona fede che finisci per metterlo nel gruppo dei preferiti.

In questo volume succedono davvero tante, troppe cose che non voglio anticiparvi. Credetemi quando vi dico che vi lascerà più volte spiazzati, perché alcuni sviluppi davvero non li avevo previsti, quindi chapeau.

Se amate le storie fantasy con personaggi ben caratterizzati, un bel gruppo di secondari, colpi di scena, intrighi e un po’ di sentimento in corso e in arrivo, datemi retta e leggetelo.

Ringrazio davvero la CE per la copia arc e per gli dei, datemi il terzo volume tipo domani!

Cinque stelle

La copia Arc è stata gentilmente offerta dalla Casa Editrice

Trama Una corte di ghiaccio e cenere

Lei l’ha scelto. Lui ha preferito la vendetta.

Alcune strade, una volta intraprese, hanno conseguenze letali. 

Elise ha liberato Legion, l’uomo a cui ha scelto di donare il cuore, da una terribile maledizione. Ciò che non immaginava era che l’uomo che ha liberato fosse in realtà Valen, il perduto principe fae. Ora lui intende vendicare il massacro della sua intera famiglia e sceglie di farlo senza l’aiuto di Elise. I loro cammini si separano, ma la sorte ha in serbo un destino diverso. 

Quando una piaga infetta il regno e un segreto devastante viene alla luce, il crudele gioco per la corona ha inizio. 

Elise e Valen riusciranno a salvare loro stessi e il regno dalla magia oscura che minaccia di distruggere tutto ciò che amano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.